Cronache - Poule Passaggiociccia Valchiampo Rugby

Cronache - Poule Passaggio

____________________________________________________
 
8° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
VALCHIAMPO RUGBY VICENZA – FIUMICELLO RUGBY = 20-7  (2-1 Mete)
14/04/2019 -  "Stadio Comunale" – Chiampo (VI) - Ore 15,30

Formazione: 15- Seraglio / 14- Coltro / 13- Filipozzi / 12- Zimello / 11- Corte / 10- Camponogara / 9- Accursio / 8- George Anthony / 7- Zonato / 6- Meneghello / 5- Speggiorin (Cap) / 4- Schaer / 3- Marconi / 2- Fantin / 1- Sarappa  
A Disposizione: Galiotto, Peruffo, Carta , Gottardi, Trapani, Frigo, NiederJaufner
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  1 Meta di Zimello + 1 Meta di Zonato  2 Trasformazioni di Seraglio  +  2 Punizioni di Seraglio  
Man of the Match :  Marconi Antonio

Dopo l’amara trasferta di Crema i nostri ragazzi tornano davanti al pubblico amico dello Stadio Comunale di Chiampo per vivere un’altra domenica di "passione” verso l’obbiettivo Salvezza, ben sapendo che i Bresciani del Fiumicello sono un cliente scomodo che finora ha conteso al Villadose la prima piazza nel Girone. I coach hanno dovuto far ben cinque cambi nella formazione titolare per causa di alcuni infortuni settimanali, ma i sostituti si fanno trovare pronti a conferma della buona e profonda rosa a disposizione, ed i nostri portacolori scendono in campo concentrati e determinati fin dalle prime battute di gioco. Alla prima sortita offensiva in attacco Seraglio scalda il piede dalla piazzola per i primi tre punti, al decimo Zimello marca la sua nona meta stagionale confermandosi sempre pericolosissimo nelle sue folate in mezzo al campo, Seraglio trasforma per il 10-0. Il Valchiampo/Vicenza ha in mano la partita ed allunga ancora su punizione intorno a meta’ primo tempo, ma si ritrova poi a giocare gli ultimi dieci minuti con un uomo in meno a causa del cartellino giallo rifilato al diciottenne mediano di mischia Accursio, oggi al debutto in C1, colpevole di un placcaggio pericoloso seguito anche da inutili proteste. Questi minuti finali sono pura sofferenza con il Fiumicello che si riversa in attacco per rimettersi in partita, ma i Vicentini si dimostrano davvero compatti e difendono la linea di meta senza subire alcun punto fino al fischio dell’arbitro.
Il secondo tempo inizia con sostanziale equilibrio, ma dopo dieci minuti un giocatore bresciano colpevole di "stamping” (calpestato uomo a terra) viene espulso, durissimo colpo per le chance di rimonta ospiti. Il Fiumicello infatti si rifa’ schiacciare indietro ed e’ il flanker Zonato, autore anche oggi di un’ottima prova, a trovare il varco giusto per la meta che fa tirare un bel sospiro di sollievo a tutto lo stadio di fede BiancoRossAzzurra. Il vantaggio di 20-0 viene ben gestito dai nostri ragazzi, solo nel finale una grande reazione d’orgoglio del Fiumicello li porta a marcare la meta della bandiera, dopo una lunghissima azione insistita del pack di mischia nei ventidue di casa.  
Vittoria strameritata per il Valchiampo/Vicenza che a due giornate dal termine si trova in una posizione rassicurante al secondo posto nel Girone, ma dietro la lotta e’ancora aperta e per la salvezza matematica mancano gli ultimi due punticini. Vietato abbassare la guardia quindi e dopo Pasqua tutti concentrati sulla trasferta di Villadose. C.S.
____________________________________________________
 
7° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
RUGBY CREMA - VALCHIAMPO RUGBY VICENZA = 12-10  (2-1 Mete)
07/04/2019 - "Stadio Rugby" – Crema (CR) - Ore 15,30

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust / 13- Filipozzi / 12- Zimello / 11- Coltro / 10- Camponogara / 9- Corte / 8- George Anthony / 7- Meneghello / 6- Schaer / 5- Speggiorin (Cap) / 4- Tommasin / 3- Nichols / 2- Fantin / 1- Sarappa
A Disposizione:  Marconi, Carta , Gastaldi, Zonato, Fochesato, Frigo, NiederJaufner
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  1 Meta di Zonato  + 1 Trasformazione di Seraglio  +  1 Punizione di Seraglio  
Man of the Match :  Sarappa David

Trasferta lontana e delicata per i nostri Ragazzi che oggi partono comunque con tutte le piu’ buone intenzioni per Vincere e chiudere il discorso Salvezza in anticipo, rinfrancati anche dall’ultima ottima prestazione di sette giorni fa. Il Crema pero’ dimostra fin da subito una grandissima determinazione, ben sapendo di giocarsi tantissime chanche salvezza in questi ottanta minuti e potendo poi contare sull’apporto di un numeroso pubblico sugli spalti. Dopo cinque minuti i lombardi sono gia’ in vantaggio con una bella azione corale conclusa in meta al largo, l’apertura non trasforma e si rimane sul 5-0. Il Valchiampo/Vicenza rimane a lungo schiacciato nella propria meta’ campo e non riesce a reagire di fronte ad un Crema piu’ in partita e furioso su ogni pallone. Alla mezz’ora arriva l’allungo dei padroni di casa, da una percussione centrale al limite dei ventidue il mediano sfugge alle guardie disattente ed appoggia l’ovale al trequarti-centro in sostegno che deve solo tuffarsi sotto i pali, grazie alla facile trasformazione siamo sul 12-0. Gli ospiti rimangono frastornati ed il Crema amministra bene il vantaggio fino alla pausa.
La strigliata negli spogliatoi dei coach Meneghello/Pogetta sembra funzionare sui nostri ragazzi, che rientrano in campo finalmente con tutt’altro atteggiamento rispetto ad un primo tempo davvero troppo remissivo. Alla prima vera sortita offensiva l’arbitro concede un piazzato alla portata del piede di Seraglio che sblocca il tabellino per i suoi sul 12-3. Il pallino del gioco rimane costantemente nelle mani vicentine, che pero’ peccano troppo in concretezza e precisione riuscendo a marcare solo al ventesimo, con una bella azione di Zonato che trova il buco in mezzo al campo per involarsi in meta, Seraglio trasforma per il 12-10. Il Crema si sente braccato e le energie cominciano visibilmente a calare, ormai il Valchiampo/Vicenza e’ assoluto padrone del campo, ma non riesce a sfondare la difesa di casa in alcun modo. Le lancette scorrono inesorabili, ma come occasioni concrete di soprasso possiamo annotare solo due calci di punizione dalla lunga distanza di Seraglio, sul primo l’ovale si schianta contro il palo e sul secondo esce di poco a lato. I minuti finali sono al cardiopalma, i Vicentini insistono con continue percussioni del pacchetto di mischia ai cinque metri, ma non c’e’ nulla da fare…la difesa del Crema contiene tutti gli assalti fino al liberatorio fischio finale, che lascia ancora tutti i conti Salvezza in sospeso.
Difficile contenere la delusione in casa BiancoRossAzzurra, c’e tanto da recriminare per una partita male interpretata dove si poteva certamente fare di piu’, ma va reso molto onore anche ad un avversario che invece ha dato tutto sul campo e si merita la vittoria e la rinnovata possibilita’ di giocarsi la permanenza in categoria. Per i nostri il punticino del bonus difensivo in classifica fa comunque comodo, ma le distanze dalle inseguitrici a tre giornate dal termine si sono molto accorciate, si deve subito voltare pagina e concentrarsi per il pronto riscatto Domenica prossima a Chiampo con il Fiumicello. C.S.
____________________________________________________
 
6° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
VALCHIAMPO RUGBY VICENZA – RUGBY DESENZANO = 42-28  (6-4 Mete)
31/03/2019 - "Stadio Comunale" – Chiampo (VI) - Ore 15,30

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust (Cap) / 13- Filipozzi / 12- Zimello / 11- Coltro / 10- Camponogara / 9- Corte / 8- George Anthony / 7- Zonato / 6- Schaer / 5- Speggiorin / 4- Tommasin / 3- Capasso / 2- Nichols / 1- Sarappa
A Disposizione:  Marconi, Fantin, Gastaldi, Meneghello, Gottardi, Trapani, NiederJaufner
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  4 Mete di Zimello  +  1 Meta di Nichols +  1 Meta di Seraglio +  6 Trasformazioni di Seraglio  
Man of the Match :  Zimello Andrea 
  
I Cadetti del ValchiampoVicenza si riscattano brillantemente dopo il passo falso di domenica scorsa, superando 42-28 il Desenzano. I vicentini ottengono così cinque fondamentali punti verso la salvezza.
Già al 2′ minuto Zimello fa vedere con che spirito ha intenzione di giocare: rimessa laterale all’altezza della metà campo a favore del Desenzano, i biancorossazzurri, oggi doverosamente ed orgogliosamente con la divisa del Valchiampo, rubano il pallone, trasmissione a sinistra dove finisce tra le mani di Zimello che di prepotenza elude i tentativi di placcaggio e si invola verso la meta, trasformazione di Seraglio per il 7-0. Oggi i nostri ragazzi sembrano giocare molto concentrati e sfruttano al meglio ogni errore degli avversari. Al 14′ sempre Zimello ruba il pallone a metà campo e si ferma solo oltre la linea di meta, Serraglio si ripete e score 14-0. Al 25′ l’episodio che potrebbe cambiare tutto: parapiglia a metà campo, zuffa tra i pacchetti di mischia e cartellino rosso al nostro pilone destro Capasso: squadra in 14 fino alla fine della gara. Nonostante l’uomo in meno i vicentini non perdono terreno e continuano a macinare gioco, al 28′ altra rimessa laterale rubata a metà campo, trasmissione verso sinistra ed ancora Zimello inarrestabile in meta, Seraglio si riconferma e punteggio 21-0. Al 38′ il pallone vacante a metà campo è preda di Nichols che è il più lesto a calciarlo verso la linea di meta del Desenzano, secondo calcetto in corsa e tuffo in meta per la quarta segnatura di giornata e sempre Seraglio a segno con l’addizionale 28-0. Allo scadere del tempo il calo di tensione dei nostri permette al Desenzano di muovere il punteggio e di portarsi a 28-7.
Alla ripresa del gioco la musica non cambia, vicentini che affondano i colpi e Desenzano che si difende cercando di contrattaccare ma con scarsi risultati. All’8′ della ripresa Zimello sfrutta alla grande un vantaggio per un in avanti degli ospiti, raccoglie il pallone a metà campo e va a segnare la quarta meta personale della giornata portando il punteggio 35-7. La stanchezza, il caldo ed il calo di concentrazione dei nostri giocano a favore degli ospiti che in dieci minuti segnano due mete portandosi su punteggio di 35-21. Nell’ultimo quarto di gara e fino alla fine della sfida, i padroni di casa difendono molto bene gli attacchi avversari e sciupano altre occasioni da meta per mancanza determinazione nelle fasi finali delle azioni di attacco. Le emozioni non sono ancora finite: a due minuti dalla fine in una fase di attacco del Desenzano, Seraglio intercetta un passaggio all’interno dei nostri ventidue, accelerazione degna di un centometrista e ovale in meta per la sesta volta. Nonostante la corsa si incarica egli stesso della trasformazione e per la sesta volta non fallisce, punteggio 42-21 e 100% al piede. Mancano due minuti alla fine ed i giochi sembrano fatti, ma al contrario, gli ospiti stringono d’assedio la nostra linea di meta alla ricerca del bonus offensivo. Il tempo scade solo dopo la segnatura del Desenzano, bravo a far vivere a lungo il pallone. Il risultato finale recita ValchiampoVicenza 42, Desenzano 28.
Oggi i nostri hanno giocato una buona partita, tutti i reparti anno girato bene, ottima la difesa che in mischia chiusa non ha concesso nulla agli avversari, ottimo il reparto avanzato che ha sfruttato al meglio ogni minimo errore degli avversari che anche se ben messi in campo nulla hanno potuto contro la velocità dei nostri trequarti ed ottima anche l’attitudine al sacrificio vista l’ora abbondante di gioco in inferiorità numerica. Ora testa a domenica prossima, con l’insidiosa trasferta di Crema, per non commettere altri passi falsi e mettere al sicuro la permanenza in categoria. Conquistare quattro punti sul Crema domenica significherebbe salvezza matematica. S.L.
____________________________________________________
 
5° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
WEST VERONA - VALCHIAMPO RUGBY VICENZA = 33-12  (5-2 Mete)
24/03/2019 - "Impianti Sportivi" – Via S.Quirico,29 – Sona (VR)

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust (Cap) / 13- Filipozzi / 12- Zimello / 11- George Anthony / 10- Camponogara / 9- Corte / 8- Speggiorin / 7- Zonato / 6- Meneghello / 5- Gastaldi/ 4- Tommasin / 3- Capasso / 2- Fantin / 1- Sarappa
A Disposizione:  Marconi, Galiotto, Gottardi, Trapani, Coltro, Schaer, NiederJaufner
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  1 Meta di George Anthony +  Meta di Camponogara  +  1 Trasformazione di Seraglio  
Man of the Match :  George Anthony

Ultima giornata di Andata per questo "Girone Passaggio”, dove i nostri portacolori arrivano con un’ottima classifica e reduci da una brillante vittoria in casa con il Villadose, mentre i Veronesi del West sono relegati in fondo al girone ed oggi davanti al proprio pubblico si giocano una grossa fetta di stagione. Anche l’avvio di gara sembra confermare i favori del pronostico, con i Vicentini all’arrembaggio e subito a segno con l’Americano George Anthony che finalizza al largo una bella azione corale, Seraglio trasforma per lo 0-7. Al quarto d’ora il West pareggia alla prima sortita offensiva, sfruttando al meglio una driving-maul innescata da touche nei ventidue, 7-7. Ospiti di nuovo subito in vantaggio grazie ad una splendida azione personale della giovane apertura Camponogara, 7-12. Sul finale della prima frazione inizia a salire in cattedra il pack degli avanti veronesi, che sfidano gli ospiti con una mischia ai cinque metri sotto i pali trascinandoli indietro e marcando la meta del sorpasso. Quasi allo scadere poi altra prepotente azione vincente del West che va in meta con una maul innescata da rimessa laterale, i falli ripetuti in difesa costano inoltre il giallo al pilone Capasso.
Il Valchiampo/Vicenza torna in campo quindi sotto per 21-12 e con un uomo in meno, la squadra prova la reazione, ma il compito e’ davvero arduo ora contro un West Verona chiaramente rinfrancato che tiene ordinatamente il campo. Al decimo arriva ancora su driving-maul la quarta meta veronese che sembra indirizzare definitivamente le sorti dell’incontro. La mischia vicentina si dimostra purtroppo in netta difficolta’ e diventa quasi impossibile cambiare il piano di gioco verso il terreno piu’ agevole ai nostri portacolori, alzando il ritmo e facendo viaggiare il pallone piu’ al largo come visto ottimamente nell’ultimo match con il Villadose. Ma purtroppo oggi bisogna dire che tra i nostri ragazzi e’ funzionato ben poco al meglio e dopo un’inizio incoraggiante si son visti tanti errori e poca efficacia sia nei trequarti che nella mediana. Il secondo tempo si conclude quindi senza troppe emozioni e lascia spazio anche alla quinta meta del West Verona per il definitivo 33-12.
Una sconfitta amara che riapre tutti i giochi Salvezza in Classifica, ma che non compromette il percorso del Valchiampo/Vicenza verso il proprio obbiettivo. Certamente servira’ ritrovare la miglior forza e determinazione per evitare altri pericolosi passi falsi, con la testa gia’ subito alla prossima sfida col Desenzano di Domenica prossima allo Stadio di Chiampo, dove i BiancoRossoAzurri  potranno anche contare sull’importante Sostegno del Pubblico Amico! C.S.
____________________________________________________
  
4° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
VALCHIAMPO RUGBY VICENZA – RUGBY VILLADOSE = 51-29  (7-4 Mete)
10/03/2019 - "Rugby Arena" – Via Baracca,1 – VICENZA

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust / 13- Cossalter / 12- Zimello / 11- Di Gioia / 10- Camponogara / 9- Corte / 8-NiederJaufner (Cap) / 7- Zonato / 6- Meneghello / 5- Speggiorin / 4- Tommasin / 3- Capasso / 2- Nichols / 1- Sarappa
A Disposizione:  Marconi, Fantin, Morselli, Belluomini, Carta, Schaer, Trame.
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  3 Mete di Camponogara  + 2 Mete di Di Gioia + 1 Meta di Zimello + 1 Meta di Zonato + 5 Trasformazioni di Seraglio  +  2  Punizioni di Seraglio
Man of the Match :  Camponogara Edoardo

Sul terreno della Rugby Arena i Cadetti Biancorossoazzurri si impongono con un netto 51-29 sul Villadose. Bonus mete per entrambe le formazioni, con i rodigini che, grazie al punto conquistato oggi rimangono comunque un punto in classifica sopra i Vicentini. La formazione del ValchiampoVicenza è sempre più salda al 3° posto, aumentando considerevolmente il gap dalle inseguitrici.
I nostri porta colori partono subito bene, già dal calcio di inizio si portano in attacco e al 2′ grazie ad un piazzato di Seraglio vanno in vantaggio 3-0. Al 4′ minuto il Villadose pareggia sempre su calcio piazzato. Al 10′ sugli sviluppi di una rimessa laterale è Di Gioia a varcare la linea di meta trasformazione di Seraglio e punteggio 10-3. Il gioco attento e veloce dei Vicentini mette in difficoltà la retroguardia ospite che fatica parecchio a contrastare le incursioni veloci dei nostri trequarti. Al 20′ mischia dentro i 22 metri del Villadose, pallone che esce per Zimello che riesce a sfondare la difesa avversaria ed a siglare la meta che, trasformata, porta il punteggio 17-3. Giusto il tempo per il calcio di ripartenza, recupero del pallone da parte del ValchiampoVicenza, passaggio a Camponogara che da metà campo, grazie ad un paio di finte micidiali, lascia sul posto i difensori avversari, galoppata e ovale in mezzo ai pali per il 24-3. Anche se il gioco rimane nelle mani dei nostri, i troppi falli in fase difensiva consentono al pacchetto di mischia del Villadose di avvicinarsi alla linea di meta vicentina ed a non farsi sfuggire l’occasione. Al 31′ ed al 37′ gli ospiti marcano per ben due volte, portando il risultato sul 24-17. ValchiampoVicenza si ricompatta, ed allo scadere del primo tempo, altra incursione di Camponogara che trova la seconda marcatura personale per il 29-17.
Ripresa del gioco con ovale ed inerzia della gara in mano al Vicenza, calcio recuperato, discesa sulla sinistra e Di gioia ancora in meta dopo 1 minuto, la trasformazione non va e punteggio 34-17. Al 13′ ovale in mano a Camponogara che a centrocampo finta il passaggio a destra che sbilancia l’avversario, altro slalom e altra meta, la terza personale, in mezzo ai pali e punteggio che diventa 41-17. Come nel primo tempo, calo di tensione da parte dei vicentini, Villadose con tenacia, sfrutta un paio di carrettini ben fatti ed 19′ e al 32′ segnano altre due mete conquistando il punto di bonus offensivo. Il punteggio recita 41-29. Negli ultimi minuti di gara grande assalto dei Rodigini alla linea di meta vicentina, ma la difesa biancorossa, dopo la doppia meta subita non concede più nulla. I Cadetti risalgono il campo e al 35′ grazie ad un piazzato di Seraglio allungano ancora e si portano sul 44-29. Non è finita, all’ultimo giro di orologio, grandissima difesa da parte dei ragazzi di Meneghello e Pogetta, ovale rubato praticamente sulla linea di meta difensiva, risalita del campo e ultimo assalto alla linea di meta avversaria. Zonato ha la forza e la determinazione per trovare la segnatura che fissa il punteggio finale 51-29.
Oggi grande prestazione corale di tutta la squadra, difesa che ha placcato tutto quello che c’era da placcare e portatori di palla che grazie alla loro velocità hanno fatto la differenza mettendo sempre in difficoltà la retroguardia del Villadose. Al termine complimenti per tutti per la bella prova fornito contro una formazione che nella prima fase del campionato era riuscita a mettere in seria difficoltà i nostri porta colori. Ora ultima sosta per il 6 Nazioni e poi via al rush finale con la trasferta a Sona per incontrare il West Verona e consolidare ancora di più la posizione in classifica.   S.L.
____________________________________________________
 
3° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
RUGBY FIUMICELLO - VALCHIAMPO RUGBY VICENZA = 47-21  (7-3 Mete)
03/03/2019 - Campo "B.Menta"  - Via Collebeato,6 - Brescia  -

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust / 13- Cossalter / 12- Zimello / 11- Filipozzi / 10- Camponogara / 9- Corte / 8- Meneghello  / 7- Zonato / 6- Tonello (Cap) / 5- Speggiorin / 4- Tommasin / 3- Capasso / 2- Fantin  / 1- Nichols   A Disposizione:  Marconi, Sarappa, Belluomini, NiederJaufner, Trapani, Gottardi, Trame, Galiotto.
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.
 
Marcatori :  1 Meta di Camponogara + 1 Meta di Giust + 1 Meta di Nichols +  3 Trasformazioni di Seraglio
Man of the Match :  Trame Samuel

L’avvio è tutto dei vicentini: al 6′ minuto Camponogara recupera un pallone poco fuori dai ventidue e vola verso la meta che trasformata porta il punteggio 0-7. Al 12′ calcio di punizione a centro campo calcio a seguire per Giust che si ferma schiacciando in mezzo ai pali, altra trasformazione dell’infallibile Seraglio e punteggio 0-14. Sembra tutto troppo facile. Dalla ripartenza, i nostri portacolori, sin qui ben disposti in campo, cominciano a perdere la concentrazione e a concedere troppo spazio agli avversari che non stanno a guardare. Al 20′ da una rimessa laterale i padroni di casa vanno in meta fin troppo facilmente e accorciano sul 7-14, Al 28′ altra rimessa e altra maul dalla quale un giocatore del Fiumicello esce indisturbato e vola in meta per il pareggio 14-14. 32′ e altra rimessa a ridosso della meta vicentina, ed anche questa volta i biancorossoazzurri non riescono a fermare gli avversari che si portano avanti 21-14. Prima dello scadere del tempo, placcaggio mancato del ValchiampoVicenza e quarta meta dei bresciani 26-14.
Inizia il secondo tempo e subito i padroni di casa, sempre grazie ad un drive da rimessa laterale, segnano la quinta meta e si portano 33-14. L’ennesima meta subita scuote i nostri che ricominciano a macinare gioco e a riaffacciarsi dentro ai 22 avversari ma qualche imprecisione nega la meta. Al 51′ gran salita in velocità sulla destra e l’accoppiata vincente Capasso-Nichols permette a quest’ultimo di segnare la terza meta vicentina e grazie al piede di Seraglio si va sul 33-21. La rimonta sembra possibile, le nuove forze in campo danno maggior vigore al gioco vicentino ma la sfortuna sembra dare la mano agli avversari. Uno scivolone e una mancanza di intesa nell’ultimo passaggio negano ai nostri ragazzi le due mete che avrebbero significato il sorpasso. Gli errori e la leggerezza nei placcaggi dei nostri, vengono invece sfruttate alla grande dagli avversari che alla fine trovano altre due mete e portano il risultato sul 47-21 a loro favore.
Il risultato lascia l’amaro in bocca, perché senza togliere meriti al Fiumicello, si può tranquillamente affermare che i vicentini hanno fatto molto per facilitare loro il compito. Purtroppo la mancanza di giocatori di ruolo al centro del campo in grado di dare ordine alla squadra, ha fatto la differenza, rispetto alla grande prestazione di domenica scorsa. Nulla è perduto, ora testa a domenica prossima, dove sul terreno di casa della Rugby Arena arriverà il Villadose. Sarà un’altra partita molto delicata ma se affrontata con lo spirito e la concentrazione che i nostri sanno mettere in campo, ci saranno sicuramente ottime chance per il ValchiampoVicenza. S.L.
____________________________________________________
 
2° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
VALCHIAMPO RUGBY VICENZA – RUGBY CREMA = 28-14  (4-2 Mete)
17/02/2019 - "Rugby Arena" – Via Baracca,1 – Vicenza

Formazione: 15- Seraglio / 14-Giust / 13- Cossalter / 12- Zimello / 11- Filipozzi / 10- Camponogara / 9- Corte / 8- Meneghello  / 7- Zonato / 6- Tonello (Cap) / 5- Speggiorin / 4- Gastaldi / 3- Capasso / 2- Fantin  / 1- Nichols
A disposizione:  Marconi, Sarappa, Belluomini, Coltro, Trapani, Gottardi, Galiotto.
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  1 Meta di Cossalter + 1 Meta di Giust + 1 Meta di Nichols + 1 Meta di Zimello +  4 Calci Trasformazioni di Seraglio
Man of the Match :  Cossalter

Grazie ad una bella prestazione di tutta la squadra, i nostri Cadetti riescono a conquistare una bella vittoria con bonus ai danni del Crema, che se pur con una buona formazione nulla hanno potuto contro la velocità dei nostri avanti che oggi hanno mostrato di essere in gran forma.
Le prime fasi della partita sono favorevoli agli ospiti che costringono i Biancorossazzurri nella loro metà campo, complice la troppa foga che li ha costretti a commettere troppi errori. Al 17′ comincia la fase crescente del ValchiampoVicenza: rimessa laterale sulla sinistra, trasmissione veloce verso il centro che permette a Cossalter di sfondare la difesa del Crema e schiacciare l’ovale al centro dei pali per una facile trasformazione di Seraglio, 7-0. I padroni di casa continuano a macinare gioco, difendendo bene e riproponendosi in attacco. Al 30′ pallone recuperato all’altezza dei nostri ventidue, passaggio a Giust che mette il turbo e dribbla tutti i difensori, rendendo vani i tentativi di placcaggio da parte degli avversari. Seraglio, nuovamente al centro dei pali porta il punteggio sul 14-0. Il primo tempo fila via con continui ribaltamenti di fronte ed un paio di azioni molto favorevoli ai nostri viziate solamente dal solito ultimo passaggio sbagliato.
Alla ripresa del gioco il ValchiampoVicenza si fa subito pericoloso: al 2° minuto rimessa laterale all’altezza dei cinque metri, un paio di prendi e vai e Nichols marca la terza meta. Da posizione piuttosto angolata il piede di Seraglio non sbaglia ed il punteggio diventa 21-0. Al 18′ il Crema grazie ad un paio di placcaggi sbagliati dei vicentini riesce ad avvicinarsi in zona pericolosa e dopo un paio di pick-and-go ottiene la meta del 21-7. Vicentini in controllo ed alla ricerca del bonus, nonostante qualche altra bella occasione sfumata per piccoli errori. Al 29′ mischia a favore dei nostri cadetti poco fuori dai ventidue del Crema, palla raccolta, trasmissione veloce a destra a Zimello che marca in mezzo ai pali e grazie alla trasformazione punteggio che si porta sul 28-7. Negli ultimi dieci minuti il Crema, grazie a un leggero calo di attenzione dei nostri, si avvicina in maniera pericolosa alla nostra line di meta ed al 36′ riesce ad accorciare il risultato e portarsi così sul 28-14. Negli ultimi tre minuti la nostra difesa non concede nulla agli attacchi avversari e nega agli ospiti la terza meta, che sarebbe valsa al Crema il punto di bonus difensivo.
Come detto all’inizio, la prestazione corale dei nostri Cadetti oggi ha fatto la differenza. La difesa si è dimostrata attenta e precisa, fermando praticamente tutti i tentativi offensivi degli avversari, la mischia chiusa oggi ha fatto egregiamente la sua parte, reggendo alla grande il confronto con quella avversaria ed i trequarti hanno creato scompiglio nelle retrovie del Crema praticamente ad ogni azione d’attacco. La buona velocità del gioco e la buona tecnica mostrata da tutti i reparti della squadra oggi hanno avuto la meglio su una formazione ospite che anche se ben organizzata si è trovata in difficoltà nell’arginare le continue incursioni di attacco del ValchiampoVicenza.  
Ora altra settimana di sosta e poi trasferta nell’ostico campo del Fiumicello, domenica 3 Marzo. I ragazzi di Meneghello e Pogetta saranno alla ricerca di conferme di quanto mostrato nelle prime due partite di questo girone retrocessione per mettere subito al sicuro la classifica permettendo a tutta la squadra di giocare più tranquillamente il resto del campionato. S.L.
____________________________________________________
 
1° Giornata Serie C1 Nazionale / Fase Passaggio / Girone-2
DESENZANO RUGBY - VALCHIAMPO RUGBY VICENZA = 13-18  (2-0 Mete)
27/01/2019 - "Campo G.Maraviglia" - Via Durighello,1 - Rivoltella / Desenzano del Garda (BS)  

Formazione: 15- Seraglio / 14-Belluomini / 13- Cossalter / 12- Zimello / 11- Trame / 10- Giust / 9- Corte / 8- Meneghello  / 7- Zonato / 6- Niederjaufner (Cap) / 5- Tommasin  / 4- Speggiorin  / 3- Capasso / 2- Fantin  / 1- Nichols
A disposizione:  Marconi, Sarappa, Camponogara, Peruffo, Tonello, Gottardi, Galiotto.
Allenatori :  Meneghello G. – Pogetta A.

Marcatori :  6 Calci Punizione di Seraglio
Man of the Match :  Valentino Meneghello + Mario Capasso

Giornata fredda e piovosa, campo tutto sommato in condizioni accettabili. I Biancorossazzurri sono chiamati a dare prova del loro effettivo valore in campo per gettare le basi per la permanenza nella categoria. Fischio di inizio e partenza subito forte dei vicentini, presupposto che fa ben sperare. Al 4′ calcio di punizione a nostro favore, Seraglio posiziona l’ovale sulla piazzola per il calcio, la parabola è potente e precisa ed arrivano i primi tre punti per ValchiampoVicenza. Dopo due minuti il Desenzano avrebbe la possibilità di pareggiare ma il calciatore non centra i pali. Passano i minuti ed i falli si susseguono da parte di entrambe le formazioni. L’apertura vicentina Seraglio è in giornata di grazia e continua nella sua serie di calci piazzati. Nonostante gli innumerevoli falli che hanno costretto i nostri porta colori a difendere con estrema attenzione la linea di meta, la partita è sempre molto viva e vibrante. Sul finale del primo tempo i padroni di casa vanno in meta grazie ad un drive ben fatto fissando il punteggio all’intervallo sul 5-9 a favore del ValchiampoVicenza.
Nel secondo tempo, i vicentini sono più determinati e incisivi, ma i troppi falli e qualche sbavatura negano la marcatura pesante. Il punteggio comunque continua ad aumentare grazie ai calci piazzati del numero 10 berico e la difesa degli ospiti, oggi particolarmente attenta, tiene bloccati gli avversari. Solo al 37′ arriva un calcio piazzato che porta ad 8 il Desenzano. A tempo scaduto, un calcio a seguire in area di meta sembra troppo lungo per tutti, ma l’estremo bresciano nonostante il rimbalzo dell’ovale riesce a marcare la seconda meta dei padroni di casa. La trasformazione non centra i pali ed il risultato finale recita Desenzano 13 ValchiampoVicenza 18. I primi punti in classifica di questa Fase Passaggio se li aggiudicano i ragazzi di Meneghello e Pogetta.
Oggi in campo si è vista una squadra determinata ed attenta per tutta la partita, i troppi falli hanno forse condizionato il risultato che sarebbe potuto essere più rotondo ma è comunque buona la prestazione corale che fa ben sperare per le prossime partite. Ora sosta per il Sei Nazioni, arrivederci al 17 febbraio quando alla Rugby Arena arriverà il Crema. S.L.
 

copyright ©: 2010 A.S.D. Valchiampo Rugby